FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3843961
Home » Enti » ENEA » Notizie » ENEA: il referendum tra gli iscritti approva il verbale sottoscritto per il contratto integrativo 2002-2005

ENEA: il referendum tra gli iscritti approva il verbale sottoscritto per il contratto integrativo 2002-2005

Svolta la consultazione per l’integrativo 2002-2005

03/01/2008
Decrease text size Increase  text size

A seguito della riunione del Comitato di Ente ENEA e della consultazione degli iscritti effettuata tra il 19 e il 21 dicembre u.s., la FLC Cgil può sciogliere la riserva alla sigla del verbale di accordo del 13 dicembre 2007 per il contratto integrativo 2002-2005.

L'80% dei presenti alle assemblee ha infatti approvato l'ipotesi di accordo. Nei centri ove non è stato possibile organizzare la consultazione, si provvederà nel corso della prossima settimana ad illustrare la proposta e a raccogliere le opinioni in proposito delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti.

Nel corso delle assemblee, è stato unanime l'apprezzamento per il lavoro svolto al tavolo della trattativa dalla delegazione FLC Cgil, soprattutto in riferimento alle risorse destinate alle operazioni previste dall'accordo, sono emerse comunque preoccupazioni circa la"gestione" dei risultati. La discussione ha fatto emergere una generale sfiducia dei lavoratori ENEA a ragione della qualeriteniamo non sia estranea la delusione circa le operazioni di dinamica professionale 1998-2001. Alla data del referendum non erano ancora state pubblicate le graduatorie con i dati relativi ai criteri freddi e alle valutazioni delle commissioni.

Più in generale la consultazione ci consegna la richiesta di risolvere le questioni ben note e ancora aperte dei "costi zero" e delle progressioni verticali per i diplomati dell'8° livello.

Roma, 3 gennaio 2008

Altre notizie da:
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL