FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3818651
Home » Enti » ENEA » Notizie » ENEA, un primo passo verso la "stabilizzazione" dei precari

ENEA, un primo passo verso la "stabilizzazione" dei precari

Firmato dalla Direzione ENEA e da CGIL, CISL e UIL un importante accordo sul precariato.

14/03/2006
Decrease text size Increase  text size

Nel tardo pomeriggio di ieri 13 marzo, presso la Sede Centrale ENEA, si è svolta una riunione fra la Direzione dell’Ente e CGIL, CISL , UIL sul tema della “stabilizzazione” del personale con contratto di lavoro diverso da quello a tempo indeterminato, oggetto non solo di ripetute ed insistenti richieste delle OO.SS. Confederali nei tavoli di contrattazione ma anche di specifiche iniziative soprattutto di CGIL nei vari Centri.

L’accordo sottoscritto dalle parti rappresenta l’attivazione di un percorso condiviso da seguire per una soddisfacente e definitiva soluzione del problema del precariato in ENEA, che riguarda circa 500 giovani fra ricercatori e tecnici, spesso impegnati in attività e progetti strategici e che rappresentano il vero futuro di un Ente ad elevata anzianità media (più di 50 anni).

Roma, 14 marzo 2006

Altre notizie da:
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL