FLC CGIL
YouTube
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3846025
Home » Enti » ENEA » Notizie » ENEA: siglato accordo per il piano di assunzioni 2008

ENEA: siglato accordo per il piano di assunzioni 2008

Proseguono gli accordi nell'ente sui piani di rientro dal precariato.

11/03/2008
Decrease text size Increase  text size

Vai agli allegati

Pubblichiamo di seguito il comunicato unitario sull'incontro che si è svolto il 10 marzo 2008 tra la delegazione ENEA e le delegazioni di FLC Cgil, FIR CISL e UILPA-UR.

Dalle risorse del turn over 2007, 215 assunzioni tra "stabilizzazioni, concorsi e scorrimento graduatorie". FLC Cgil, Cisl FIR, e Uil PA-UR considerano positivo il risultato. I motori sono pronti, al via si oppongono ora solo le possibili lungaggini introdotte dal decreto "milleproroghe".

Roma, 11 marzo 2008
__________________

FLC Cgil Enea - FIR CISL - UILPA-UR Enea
Comunicato al personale

Questa mattina si è svolto presso la sede centrale il previsto incontro tra la delegazione ENEA, composta dal Direttore Generale ed il coordinatore Risorse Umane, e le delegazioni di FLC CGIL, FIR CISL e UILPA-UR con il seguente O.d.G:

  • Criteri ed indirizzi per le prossime progressioni verticali

  • Ripartizione delle risorse derivanti dal turn over utilizzabili per assunzioni e stabilizzazioni

Relativamente al primo punto, il Direttore Generale ha chiesto di rinviare la discussione in quanto il 12 marzo p.v incontrerà il delegato della Corte dei Conti in qualità di Presidente del Collegio dei Revisori dell'Ente e confida di sciogliere eventuali nodi che restano legati all'applicazione del contratto integrativo.

Le OO.SS., pur confidando nell'azione positiva del Direttore Generale, hanno ricordato che l'esigibilità dei contratti nazionali, trascorsi 55 giorni dall'iter approvativo, si intende applicabile anche senza stipula definitiva (secondo quanto disposto dalla legge finanziaria 296/06 che prevede la modifica del comma 7 art. 47 del Dlg.165/01).
Inoltre hanno auspicato una soluzione interna immediata ma hanno anche ribadito che, in assenza di riscontro da parte dell'ENEA entro la settimana in corso, sarebbero costrette a chiedere al giudice del lavoro il rispetto e l'applicazione degli accordi sottoscritti.

Il prossimo incontro sull'argomento è stato fissato, previa conferma, per venerdì 14 marzo p.v.

Relativamente al secondo punto, le OO.SS. hanno siglato un protocollo d'intesa che "pianifica" le stabilizzazioni e le assunzioni dell'anno in corso.

Come annunciato in precedenti comunicati e nel rispetto degli accordi sottoscritti con CGIL,CISL e UIL, l'ENEA ha provveduto all'assunzione dei 6 vincitori del concorso per 37 posizioni che ancora non erano stati inseriti in organico e sta procedendo (domani) alla "stabilizzazione" del primo contingente del personale inserito nel percorso di stabilizzazione composto da 69 unità delle quali 52 "laureati" e 17 "diplomati" con risorse relative all'anno 2007 ed autorizzate da decreti legge.

Per l'anno 2008, l'Ente ha dichiarato di disporre di risorse, derivanti dal turn-over e utilizzabili ai sensi del comma 643 lg 296/06 (finanziaria 2007), sufficienti a stabilizzare altre 101 unità entro l'anno e a poter effettuare 114 nuove assunzioni sia a fronte del bando per 74 posizioni già emesso (ed emendato in G.U.), sia a fronte di ulteriori posizioni da bandire (con particolare attenzione alle tipologie "dimenticate" con elevata esperienza maturata nell'Ente), ma anche da posizioni ricavabili dallo scorrimento di graduatorie attive di concorsi già espletati.

I tempi delle suddette assunzioni sono condizionati alle autorizzazioni da parte di Funzione Pubblica e Tesoro, previste dal neo approvato decreto "mille proroghe".

La burocrazia ministeriale si è di nuovo impossessata della gestione del "precariato".

FLC Cgil, CISL FIR e UIL PA-UR, sono impegnate in tutte le sedi per rimuovere gli ostacoli sul cammino della "serenità" dei lavoratori ed assumeranno iniziative perché l'intero progetto, trovi la più celere applicazione, iniziando dal 2008 nei termini suindicati, e proseguendo nel 2009 per gli altri lavoratori che matureranno il diritto alla stabilizzazione secondo le disposizioni delle ultime due finanziarie.

Nel corso della riunione sono stati siglati anche un protocollo d'intesa per la modifica del regolamento del CPO su proposta dello stesso "comitato" ed un protocollo per le elezioni dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza.

10 marzo 2008

Allegati

 

Altre notizie da:
Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro